Archivi del mese: marzo 2017

Accattonaggi digitali… per il barbone del webbe.

ALZI LA MANO CHI HA INSTALLATO UN ADBLOCKER

bravi, abbassatela

Ora, ALZI LA MANO CHI NON E’ TROVATO SU DI UN SITO CHE DICE “stai usando un adblocker, disattivalo che noi è così che guadagnamo”.

ESATTO..

Ora a parte che potrei fomentare la leggenda del “Guadagni col tuo blog? allora non hai voglia di fare un cazzo” dicendo “vatti a trovare un vero lavoro retribuito”, MA NON LO FARO’ perchè certi blog SONO lavori con dietro UNA o PIU’ PERSONE che si fanno IL CULO per dare informazioni e tenerlo aggiornato per dare un servizio, e quindi è giusto che vengano retribuite, ALTRI siti sono un inutile occupare spazio nel web che se fosse occupato da del porno sarebbe persino meglio.
(si, esatto.. come questo mio.. ma se parlano loro.. ghghgh)

Preferisco dire SMETTETELA DI FARE I BARBONI.

*ATTENZIONE*
Non sto dicendo “smettetela di fare/usare la pubblicità”.. ma di smetterla di fare il piangina e rompere le palle a chi ha deciso di NON volersi far rompere i maroni dalla pubblicità.

TROVATE ALTRI MODI, SANT’IDDIO…

Quello che mi fa più incazzare è che certe pagine da zingari accattoni, arrivano dagli INFORMATORI, che hanno il sito di tecnologia e ti dicono come fare quello e quell’altro E POI TENDONO LA MANO COME ZINGARI ARROGANTI CHE TI HANNO LAVATO IL VETRO QUANDO GLI HAI CHIESTO DI NON FARLO.

Sei un “informatore”, ALLORA INFORMATI, bestia..

Ci sono almeno 2153153 modi per aggirare gli adblocker, e non ti verrò a dire IO QUALE..

Anche se così potrebbe sembrare che io non li sappia, ma io li so.. ma non sono qui ad informare, quindi non vedo perchè te li debba dire, coglionazzo.

“BUU BUUU.. non mi danno i soldini… BUUU BUU.. mi muore il sito…” FAI COME FANNO TUTTI!
Stai al passo e ti fai il culo a capanna, o ti fai gli amici giusti a cui lecchinare che ti piazzano bene o ti trovi una coi soldi.

E guardate che io sono uno di quelli che non alza il culo se non è retribuito.

Ma se avete puntato tutto sugli introiti pubblicitari del sito, belli miei, forse avete fatto male i vostri conti.
Perchè se li aveste fatti bene, i conti, non mettereste quelle pagine questuanti, ma avreste già trovato modi più o meno seri, intelligenti o paraculi per riuscire ad ottenere comunque un introito mantenendo intatto l’orgoglio e la faccia.

Ah, e fare le marchette (o essere influencer) non è cosa brutta.
Il solito problema è COME lo si faccia.
E chi non lo vuol fare perchè si sente sporco, CAZZI SUOI.
(io mi sento più sporco a smarchettare per “la visibilità” che per il cash)

E ora non farò la domanda “E TU CHE NE PENSI DI QUESTO FENOMENO? PARLAMENE NEI COMMENTI?” perchè nel 2017 questo modo di accattonare commenti è patetico.

Vi svelo un segreto: a chi scrive in questo genere di siti FOTTE SEGA del vostro pensiero, perchè tanto pensa di essere DIO e nel giusto.. e se dissentite al massimo vi daranno una risposta cortese dove vi sfanculeranno o vi faranno parlare perchè sanno che “coccolare l’utente” porta ad altri utenti, quindi mossa PARACULA.
(Tanto sai cosa risponderanno ad una frase del genere? “NON E’ VERO.. IO AMO TUTTI I MIEI UTENTI” se se se bla bla bla…)

OH.. OH.. OPS.. forse non dovevo dirlo.. forse era uno di quei segreti inconfessabili?

Questo mi brucerà la possibilità di avere commenti?!
E STI CAZZI.. vuol dire che chi avrà qualcosa da dire è perchè HA qualcosa da dire e commenterà lo stesso.. e poi se è interessante me lo leggo e gli rispondo.

SIA CHIARA UNA COSA… c’è gente MOLTO BRAVA e MOLTO RISPETTABILE nel webbe.. Ma siamo ad un rapporto 2 su 10.. e solitamente, son quelli con un medio/basso successo.. il resto, abbaiano.

Ah, ovviamente ci sarà quello che starà pensando “MA STA PARLANDO DI ME STO STRONZO”.. la verità?
No.
Esatto, ora dirò “è un discorso generale”, e voi penserete “bella parata di culo, coglione”.. però è così.. analizzo i trend.. e purtroppo i trend mi dicono che le cose e le persone sono per lo più “fije da’a’mmerda” (come direbbe un mio amico romano).

E no, non è manco uno sfogo questo, è un dato di fatto; che se siete un minimo oggettivi potreste riconoscerlo in qualunque campo e in ogni cosa che vi circonda.

Detto questo, non ce l’ho lo spicciolo per comprarti la rosa.
Ho solo il bancomat.

Ciao.

1937_accattonaggio-e-sosta-selvaggia-boom-di-multe-a-cava


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: