Archivi del mese: novembre 2012

Paparazzami Questo!

Adoro l’Internet.

Sopratutto l’adoro quando tutti ne parlano di un posto di “informazione” e la tematica che tiene banco parimenti alle manganellate della polizia agli studenti sono le bocce di Chiara Ferragni. 

DI CHI?!

Ma si dai che la conoscete.. la famosa Fashion Blogger, quella che dalla rete dice a tutti cosa è IN e cosa è OUT, che crea le tendenze e che persino le aziende chiamano per firmare delle linee “By Chiara Ferragni” o “Chiara Ferragni Approved”.

Come dite? Non ne sapevate niente? O mentite per darvi un tono e ne avete uno pure nel vostro cassetto o forse (e dico forse) siete gente nor… no, non riesco nemmeno a dirlo.

In effetti ora che ci penso era da un po’ che non sentivo parlare dell’Insalata Bionda, da quando era uscita quella storia (poi, se non ricordo male, smentita) secondo la quale si sarebbe fatta pagare per presenziare ad eventi di moda, come una vera vip.
Ma del resto lo fanno pure i tronisti, quindi perchè lei no?
(anzi, chiunque voglia anche solo offrirmi una cena offerta, io vengo… )

Sento risuonare un coro mantrico di “sti cazzi“, e a me lo dite?
E giustamente vi chiederete perchè ne stia parlando.
Effettivamente me lo chiedo anche io..

.. ah .. no è vero.. ora me ne sono ricordato.

No, aspetta.. allora.. fatemi pensare.. AH SI: Praticamente sono comparsi degli scatti su di un sito tedesco, QUESTO per la precisione.

Si si, smettetela di ripetere il mio nome invano e fatemi dire un paio di cose, tipo:

  1. Com’è che sono su sito tedesco? E’ così famosa da aver sconfinato? Non lo sapevo mica..
  2. Le foto son state fatte a Miami. Com’è che c’è un paparazzo che è andato fino a li per fotografarla? Cioè, quale rivista ha pagato un paparazzo per andare fino in america a beccarla?
  3. Perchè paparazzare lei? Cioè, voglio dire.. Ha raggiunto un tale livello di notorietà da esser paparazzata?

E’ anche vero che in italia, se sei vittima di un paparazzo allo vuol dire che sei arrivata…

Se è tanto famosa allora dovrà comparire anche sulla mia bibbia personale di GOSSIP dell’internet: The Superficial.
Ok, trattano per lo più di robba ammerigana, ma in fondo lei era in terra straniera e ci sono finite la Canalis e un altro paio di Made In Italy che ora non ricordo.
Però lei era in terra ammerigana, appunto.. e magari.. AZZ.. No, niente, non c’è.
Questo vuol dire solo che è un prodotto ancora esclusivamente europeo.
Meno male che è successo ad elezioni presidenziali finite! Sia mai che Romney avesse preso spunti per altri esempi.

Oh! Intendiamoci! 
Non ho mica niente contro la Sig.na Ferragni!
Chi mi segue da tempo lo sa che io ho le aspirazioni da Fashion Blogger! 
Ed ovviamente in quanto lei “Regina” di questa categoria in Italia non può che essere la mia DEA (solo che si sa anche che sono un agnostico incallito).
E poi, se parlano di lei qualcosa deve aver pur fatto, e ben venga per lei.. Siete voi che siete invidiosi di lei! TZE’ TZE’!
Però ieri non vedevo altro che parlare di manganellate e bocce, bocce e manganellate quindi un paio di domande lecite me le sono poste!

In effetti avrei potuto parlare delle manifestazioni degenerate.
Avrei potuto.. ma perchè farlo anche io quando c’è tanta gente seria che ne parla più ironicamente di me?
Sarei quasi potuto risultare credibile! Brrr..

Vabbè, insomma: Alla Fashion Blogger hanno fotografato le tette.
Bon.
I commenti nel post crucco hanno tutti lo stesso andazzo di “ci credo poco che sia autentico”, io non mi sbilancio che proprio fottesega.
E’ che, solo su Twitter, ci son dozzine di utentesse che campano solo di questo infilando tra le foto dei loro seni pseudo-cogitazioni per far credere di avere anche qualcosa da dire (come se chi le segue fosse interessato veramente..) e non vorrei che ora si sentissero messe in ombra.. SU SU, vi vogliamo ancora bene. (si sta parlando alle tette ovviamente)

Ora sinceramente son curioso di sapere voi cosa ne pensiate di tutto questo.
Si accettano anche commenti (quelli che più amo) con solo scritto “sti cazzi” che hanno tanto da dire!

Sinceramente il Sempre Vostro Amatissimo..

PS: Stavo dimenticando..

Se siete pazzi di Miss Blond Salad, occhio che sta cercando uno stagista!
Perchè non dimentichiamo che la ragazza ha un Entourage che l’aiuta nel suo lavoro, e TU potresti darle una mano!

Annunci

La Carbonara della Fame

Con questo post voglio entrare anche io nel mondo del Food Blogging, perchè chi sono io, mangiatore professionista, a dovermi sottrarre a questa categorizzazione degli animali digitali che popolano il web?

Voglio oltretutto iniziare con uno dei miei piatti prediletti nella loro forma più.. più.. l’unica parola che mi viene per definirlo è “bestemmia”.

Alzi la mano chi, preso dalla voglia di un determinato piatto, non si mette a cercare del frigo gli ingredienti per poterlo fare.
E che si fa quando questi non ci sono?
Ci si arrende e ci si accontenta di altro?
MAI!
Sarebbe proprio da DILETTANTI della cucina, ed infatti si cercano dei sostituti.

Questo è quanto accaduto in una cucina non mia.

Ma passiamo alla Ricetta.

INGREDIENTI x 2 persone … circa.. se dovete proprio condividere:

  • UOVA – 3
  • PROSCIUTTO CRUDO – da 3 a 6 fette di quello confezionato se non ci sono dadini.
  • PEPE BIANCO – a piacere
  • PARMIGIANO GRATTUGIATO – a piacere.
  • PASTA LUNGA – spaghetti over the top, ma se in casa si trovano solo bucatini, ti fai pure quelli.

REALIZZAZIONE:
Mettete a bollire l’acqua in una pentola larga e alta (perchè i bucatini, quei maledetti infami, mica si piegano subito!).
Intanto che attendete l’ebollizione prendete un contenitore e iniziate a metterci le 3 uova e sbattetele come se non ci fosse un domani ed aggiungete il pepe bianco a vostro gusto e altrettanto per il parmigiano.
Mettete qualcuno, se è a vostra disposizione, a tagliare il prosciutto a listarelle, meglio se a quadratini.. meglio ancora se almeno a 3 fette alla volta per fingere che siano spesse.
Se proprio volete fare la bestemmia delle bestemmie ed il vostro aiutante è un incapace ai fornelli lo vedrete tagliare il prosciutto con le forbici invece che col coltello.. ma vabbè.. vista la ricetta non si può certo mettersi li a recriminare su questo misero peccatuccio.
Mettete una padella sul fuoco e fate rosolare il prosciutto.
Intanto l’acqua sarà arrivata ad ebollizione, salate e buttate la pasta (che tanto dovreste stare li a farla entrare entrare nell’acqua).
Ricominciate a girare le uova ed amalgamateci il prosciutto ben rosolato e ancora friccicante del suo stesso grasso.
Quando la pasta sarà cotta al dente buttatela dentro le uova e girate girate girate girate.

Volendo siete pronti per servire formaggiando e pepando ancora , se volete.

PERO’ .. se i commensali al vostro (?) desco avessero timore dell’uovo crudo potete fare quella che io chiamo La Bestemmia al Cubo.
Ovvero: riscaldate la pentola in cui avete rosolato il prosciutto, che dovrebbe ancora essere bella unta del grasso di questo. Spegnete il gas e buttate la pasta con l’uovo ancora liquidastro dentro la pentola calda e girate senza mai fermarvi.
Non vi preoccupate, non verrà effetto frittata tranne quei pochi punti in cui l’uovo è più liquido e un po’ si cuoce.

CONSIDERAZIONI FINALI:

Se siete sopravvissuti alla lettura di questa “bestemmia” e avete provato a realizzarla, noterete che non avrà certo il sapore di una carbonara di classica, ma non è nemmeno una cosa così orripilante come si potrebbe credere.
Reputo che questa sensazione di NON-RIGETTO sia data da pura FAME e da qui il nome.

Ovviamente so che i puristi staranno bestemmiando e mi arriveranno insulti e magari anche qualche minaccia di morte culinaria, ma non mi fermerò certo qui con le RICETTE DELLA FAME.

Attendo impaziente vostri commenti (o le vostre variazioni) e BUON APPETITO! 

PS: Non ho avuto il coraggio di fotografare il piatto e ammetto che sia stata una grave mancanza. Per i prossimi post rimedierò.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: