Archivi del mese: gennaio 2012

L’importanza di Aggiornare

Contando che è da novembre che non scrivo una bieca parola su questo che dovrebbe essere un blog, per il popolo medio di internet sarebbe da ritenersi “morto”.
Ma questo è l’errore che fa notoriamente chi vive di Online per darsi una dimensione.
Cosa che forse dovrei fare anche io per affermare la mia esistenza, visto che oramai per molti quella virtuale è molto più concreta di quella reale, e la dimostrazione è data dai nuovi media da cui attingono informazioni anche quelli vecchi.
Qualche anno fa si diceva (per riempire le pagine dei rotocalchi o i servizi ai telegiornali), con tono da rivoluzione copernicana “Se non sei su Internet non esisti”, e, sant’iddio, la profezia è diventata realtà!

Ovviamente mi si potrebbe accusare di essere io stesso una creatura di internet ed è sacrosantamente vero, e non negherò mai la cosa, ma quello che la gente obnubilata non coglie è il come fottutamente lo sia!
La mia essenza esiste in quanto essere telematico staccato completamente (ma non troppo direi caratterialmente, sopratutto per chi mi conosce) da quello reale, e c’è chi mi accusa di vigliaccheria, della paura di metterci la faccia e anche qui confermo che E’ VERO!
Ho paura di metterci la faccia e fottermela completamente come fate voi!
Ho paura di essere scambiato per l’ennesimo individuo che riversa la sua esistenza online per dare uno sfogo o una nuova enfasi a quella reale.

E mi piace guardare col taglio critico le cose, quelle che molti di voi amano visceralmente, di cui si cullano e beano e in cui devono riversare non solo se stessi ma chi gli sta intorno (cani, figli, amici, parenti).

Gli unici che riesco vagamente ad accettare son quelli che lo fanno per un ritorno economico!
Almeno il vil denaro compensa qualcosa (ma anche qui, qualcuno si fa prendere la mano, scadendo nel patetismo più puro che resta l’ingrediente del successo).
Ma gli altri lo fanno per il puro gusto di apparire.
Perchè se non ci sei non esisti: stesso concetto per il quale la gente continua ad andare in tv.

E pontifico anche io da questa pagina, pontifico la mia individualità, quella che cercate anche voi,  pontifico dall’alto del cazzo sul quale mi inerpico nella più bieca demagogia e prosopopea di un post che non vuol dire niente, che non darà nulla e non toglierà nulla se non il tempo che avete perso nel leggerlo.

Non sono qui ad imporre il mio pensiero, e non sono qui convincervi di qualcosa.

Son l’ennesimo stronzo che è qui a dire qualcosa.

Del resto se lo fate voi, perchè cazzo non dovrei farlo anche io?

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: