L’idiota diffusione


Il concetto è molto semplice.
Talmente semplice e lapalissiano che mi pare quasi pleonastico renderlo:

Se una cosa è idiota, voi l’adorate e la diffondete.  

Non ci sarebbe nulla di male in questo, dato che io adoro l’intelligente idiozia (per quanto sia un ossimoro tale affermazione), se ci fosse un rapporto di equità tra ciò che viene diffuso di stupido e ciò che viene diffuso di intelligente.

Badate bene che non sto parlando di contenuti originali, ma di cose create da altri che vengono rigirate e rigirate e rigirate (retweeted, reblogged, reposted, ditelo come diavolo vi pare).

Quando l’ho detto al mio carissimo amico Nubetossica, mi ha dato ragione ma non credeva alla percentuale discrepante che gli prospettavo di gente che avrebbe retwittato più facilmente delle sue parole stupide che delle parole serie.
Al che abbiamo condotto prima dell’estate un piccolo esperimento sociale valutato sull’arco di 2 o 3 ore.

Nubetossica ha scritto a distanza di 30 minuti l’uno dall’altro 2 tweet (perdonatemi se non posso linkarli ma oramai son andati persi nel mare delle timeline): Uno faceto prima e serio dopo.
Dopo aver aspettato il tempo necessario l’ho invitato a controllare quanti RT avesse ricevuto ed automaticamente appena dettami la cifra di entrambi mi è partito un sono e oramai mio marchio di fabbrica “Te l’avevo detto” (fossimo stati insieme realmente avrei improvvisato anche il balletto).

Il Tweet stupido 8-9 RT contro i 2-3 RT di quello serio: penso che non sia necessario commentare il risultato.
Forse ci sono fattori che non sono stati presi in considerazione e non una ricerca affidabile al 100%, ma senz’altro è significativa e verosimile di quello che è il modus pensandi della gente che popola la rete.
**EDIT**
Come mi ha ricordato Nube nei commenti, è anche peggio di quello che mi ricordassi!
Il Twit stupido è arrivato ad una 40ina di RT

Ringrazio fraternamente Nubetossica per essersi prestato, mesi orsono, a questo piccolo giochino.

Chiedo venia a Tech & Social Idiot per lo scippo dell’immagina ma era perfetta per chiudere questo post.

Annunci

One response to “L’idiota diffusione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: