PERCHE’ SONO FATTO COSI’ CAZZO?


PERCHE’ SONO FATTO COSI’ CAZZO?
E prendo quest’aria compunta e assorta e dentro non so che dire E SE RIDERE E QUANDO MI DECIDO A PARLARE SO CHE NON mi verrebbe fuori la VOCE SE MI PROVASSI A DIRE QUELLO CHE HO PENSATO E così perdo tempo a pensare che non mi verrà mai bene di dire quello CHE HO PENSATO E INTANTO CHE PENSO NON LO DICO PIU’ o se lo dico ormai non c’entra più nulla…

Penthotal – Paz!

Parole sue ma che sono mie in tutto il suo lucido delirio


One response to “PERCHE’ SONO FATTO COSI’ CAZZO?

  • Sonja A.

    Ogni tanto (spesso) me lo chiedo pure io, ma siccome detesto chi prende tempo per rispondere in quanto non sa cosa replicare, allora desisto dal mio intento e mi prendo così come sono.
    L’ultimo residuo di autostima mi sussurra che sono fatta strana, ma è il mio bello, la mia unicità.
    E allora prendo per buona la spiegazione e proseguo ‘in direzione ostinata e contraria’.
    Belin, devono essere ancora i postumi della ciucca di ieri che mi fanno scrivere così.
    In birra…veritas.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: